L’importanza del gioco

L’importanza del gioco per i bambini viene sottolineato qui da Anna Tardos, direttrice dell’Istituto Pikler di Loczy a Budapest dal 1998 al 2011.

Scuola libertaria nella Tuscia

Nasce a Farnese (Viterbo) la prima scuola libertaria dell’Alto Lazio. Si chiama “Albero della Tuscia” ed è rivolta ai bambini dai 3 ai 10 anni.

La “Scuola a km zero”

A Roma, tra il quartiere Trieste e Parioli, un gruppo di genitori sta progettando una scuola nel bosco che vogliono chiamare “Scuola a km zero”.

Montessori a Riva del Garda

Nella ex Colonia Miralago, messa a disposizione dal Comune di Riva del Garda, ha preso avvio il progetto educativo Montessori “Le ali dei bambini”.

Insegnanti per la cittadinanza

Franco Lorenzoni, maestro elementare e ideatore del Laboratorio Casa Cenci, promuove un appello per lo ius soli e lo ius culturae tra gli insegnanti.

Il Montessori di “Fly High”

In provincia di Brescia c’è una nuova realtà educativa dal nome “Fly High”, scuola primaria e secondaria di primo grado bilingue di ispirazione montessoriana.

La scuola pubblica nel bosco

Un nuovo ciclo di elementare pubblica a Serravalle D’Asti, in campagna, con una scuola frutto del lavoro congiunto e solidale di famiglie, insegnanti e abitanti.